Ingredienti

  • 200 g di fave spezzate
  • 1/2 cipolla dorata piccola
  • 1 costa di sedano piccola
  • 1 spicchio d’aglio in camicia
  • 1 carota
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • rosmarino tritato

Preparazione

Sciacquate le fave e fatele scolare per bene.

Tagliate la mezza cipolla a fette sottili e tritate finemente la carota e la costa di sedano.

Mettete a rosolare in due cucchiai d’olio extravergine d’oliva lo spicchio d’aglio in camicia e le verdure appena tagliate.

(Facendo il soffritto fate attenzione a non far bruciare l’olio. Per evitarlo aggiungete uno o due cucchiai d’acqua quando la temperatura si alza troppo.)

Togliete l’aglio e aggiungete le fave, fatele insaporire e coprite con dell’acqua calda.

Fate cuocere per almeno 30 minuti, controllando e aggiungendo acqua di tanto in tanto se necessaria, le fave tendono ad assorbirne parecchia.

Aggiungete il rosmarino tritato solo a fine cottura.

Per addensare la zuppa potete schiacciare o frullare qualche cucchiaio di fave.

Servite la zuppa di fave spezzate calda, accompagnata da crostini, pane o da una frisa e da una manciata di parmigiano o grana a scaglie.

Spero che questo articolo vi sia stato utile

Grazie per aver visitato il mio sito 🙂

Al prossimo articolo!

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara

Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilpiatt4/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353