porridge-salato-zucca

Porridge mon amour! Da quando ho provato questa preparazione per la prima volta mi sono sbizzarrita con le varianti, soprattutto salate 🙂 oggi dunque vi racconto come lo preparo arricchendolo con crema di zucca. Per quanto riguarda il calcolo dei valori nutrizionali ho preso in considerazione una porzione media di 40 g di avena, che andrà adattata, ed eventualmente integrata con altri ingredienti, in base al proprio fabbisogno giornaliero di Kcal e macronutrienti e nel rispetto delle proprie scelte alimentari. Ma ora non perdiamoci in chiacchiere e vediamo quindi come preparare il porridge salato alla zucca 🙂

Info nutrizionali per porzione

  • Kcal 332.38
  • Grassi 12.61 g
  • Carboidrati 41.21 g  (di cui zuccheri 3.09 g e fibre 5.78 g) 
  • Proteine 15.9 g

Per la tabella completa visita il mio ricettario Oreegano 

Preparazione: 10 min
Cottura: 15 min
Pronto in: 25 min

Ingredienti (1 porzione) 

  • fiocchi d’avena 40 g
  • polpa di zucca 200 g
  • grana padano grattugiato 20 g
  • prezzemolo fresco 1 rametto
  • olio e.v.o. 2 cucchiaini
  • scalogno 1 metà
  • noce moscata q.b.
  • acqua q.b.
  • sale q.b.

Preparazione

Per prima cosa taglio la polpa di zucca in pezzi piccoli

Nel frattempo in una pentola antiaderente dai bordi alti faccio appassire lo scalogno tritato finemente insieme ad un cucchiaino di olio evo, stemperando con un po’ d’acqua tiepida

A questo punto aggiungo la polpa di zucca, copro con mezzo bicchiere d’acqua, metto il coperchio e lascio cuocere per circa 10 minuti

Una volta cotta la zucca aggiungo il prezzemolo fresco tritato e la noce moscata a piacere e passo al minipimer ottenendo così una crema (aggiungendo poca acqua se necessario)

Riprendo la pentola utilizzata in precedenza e vi ripongo la crema appena ottenuta, i fiocchi d’avena e circa 2 bicchieri d’acqua (da regolare a occhio in base ai propri gusti), e faccio quindi cuocere per circa 5 minuti

A fine cottura aggiusto di sale e, una volta spento il fuoco, aggiungo il grana padano grattugiato

Aggiungo un filo d’olio evo a crudo direttamente nel piatto e voilà, il porridge salato alla zucca è pronto per essere servito 🙂 (se preferite potete consumarlo freddo, è altrettanto buono)

Buon appetito!

porridge-salato-zucca

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e, se volete lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lasciate un commento qui sotto, sulla pagina Facebook o sul mio profilo Instagram

Ciao e al prossimo articolo!

Potrebbe interessarvi anche Polpette di melanzane al sugo di pomodoro

Chiara

Chiara

Blogger
Food & Wellness lover
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara