Versione senza strutto delle classiche piadine romagnole, ricetta facile e veloce per averne sempre pronte da gustare

Preparazione: 45 min
Cottura: 15 min
Pronto in: 1 h

Ingredienti (10 piadine)

  • farina 00 500 g
  • acqua calda 1 tazza
  • olio e.v.o. 4 cucchiai
  • bicarbonato di sodio 1 cucchiaino
  • sale 1 cucchiaino

Preparazione

Riponete in una ciotola la farina insieme al bicarbonato e al sale, dopodiché aggiungete l’olio e.v.o. e infine l’acqua calda a filo, quindi mescolate prima con una forchetta e poi con le mani

Lavorate per bene l’impasto per almeno 10 minuti fino a renderlo liscio e omogeneo

Avvolgete il panetto ottenuto con della pellicola e fate riposare fuori dal frigo per almeno 30 minuti (al termine del riposo dovrà risultare soffice ed elastico)

A questo punto dividete l’impasto in 10 palline e stendetele finemente con un mattarello formando delle piadine di circa 20 cm di diametro (per regolarvi potete usare come stampo un piatto o un coperchio)

Scaldate quindi una padella antiaderente e cuocete a fuoco moderato per 1 minuto per lato

Fate raffreddare le piadine prima di impilarle e, se avete bisogno di conservarle per consumarle in un secondo momento, congelatele in delle buste da alimenti separandole l’una dall’altra con dei fogli di alluminio

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e, se vuoi lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lascia un commento qui sotto o sulla pagina Facebook 🙂

Ciao e al prossimo articolo!

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara

Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilpiatt4/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353