Il piatto del giorno di oggi mi sta molto a cuore. Perché? Semplice, adoro i pancakes! Mi piace gustarli a colazione sia con guarnizioni dolci che salate, soprattutto in quelle giornate in cui ho bisogno di parecchie energie.

Le dosi e le modalità di preparazione che trovate più in basso sono frutto di molte prove che ho effettuato nel tempo, per arrivare a quella che secondo me è la ricetta definitiva per ottenere dei pancakes alti e soffici (e a basso contenuto di grassi!). Ovviamente le mie prove non termineranno qui ma, per il momento, voglio condividere con voi quella che per me rappresenta la versione base, in cui utilizzo farina bianca, di questa gustosissima preparazione 🙂

Ingredienti (10 pancakes)

  • 200 g di farina manitoba
  • 2 uova medie
  • 150 ml di latte
  • 150 g di yogurt bianco magro 0% di grassi
  • 20 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino raso di lievito istantaneo
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto

pancakes alti e soffici low fat

Preparazione

Per prima cosa divido gli albumi dai tuorli e monto i primi a neve ben ferma (se volete rendere ancora più leggera la ricetta utilizzate 100 ml di tuorli al posto delle 2 uova intere)

Mescolo tra loro zucchero, farina e lievito e latte, yogurt e tuorli in due ciotole separate

Unisco i due composti ottenuti, aggiungo poi aceto e bicarbonato e, per ultimi, gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto finché l’impasto non risulterà liscio ed omogeneo

A questo punto faccio scaldare una padella antiaderente per 5 minuti (io di solito uso questa padellina di Ikea da 14 cm di diametro –> SKANKA)

Abbasso la fiamma al minimo, verso 2 cucchiai di composto al centro della padella lasciando che si sparga da solo, metto il coperchio e faccio cuocere per circa 2-3 minuti per lato (giro quando la superficie è bucherellata)

Una volta cotti lascio raffreddare i pancakes prima di impilarli

pancakes alti e soffici low fat

Per ottenere dei pancakes alti ed evitare che si sgonfino biogna far attenzione ad alcuni aspetti:

  • temperatura della padella: dovrà essere ben calda quando comincerete a cuocere i pancakes
  • coperchio durante tutta la cottura
  • raffreddamento di ogni singolo pancakes prima di impilarli uno sopra all’altro
  • albumi montati a neve ben ferma e incorporati per ultimi nel composto con movimenti dal basso verso l’alto
  • cottura subito successiva alla preparazione del composto (non deve riposare)

Mettete in conto che, molto probabilmente e soprattutto durante i primi tentativi, il primo pancake vi servirà per capire se la padella è calda al punto giusto. Non demordete quindi se il primo tentativo non andrà in porto. Col tempo affinerete la tecnica e andrete a colpo sicuro 😉

Potete gustare i pancakes alti e soffici law-fat appena preparati oppure, dopo averli lasciati raffreddare per bene, congelarli e consumarli in un secondo momento. Nel secondo caso vi basterà riporli in un contenitore o in una bustina per alimenti divisi tra loro da fogli di alluminio e scongelarli all’occorrenza (io solitamente li scongelo e scaldo al microonde o in padella, in 5 minuti!).

Visita il mio profilo Oreegano per conoscere i valori nutrizionali di questa ricetta 😉

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e, se vuoi lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lascia un commento qui sotto o sulla pagina Facebook 🙂

Ciao e al prossimo articolo!

Chiara

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara

30 Commenti

  1. A me personalmente non piacciono i pancakes, però caschi giusto a pennello con questo articolo perché era da un po’ che volevo provare a farli per il mio ragazzo, la sua mamma è suo fratello! Proverò a farli seguendo la tua ricetta e i tuoi consigli! 🙂 🙂 baciii

    • Grazie Annalisa 🙂 questa versione ha talmente poco zucchero all’interno che possono essere utilizzati anche con farciture o guarnizioni salate 😉

  2. Devo dire che non sono una grande fan dei pancakes, forse perchè non ne ho mai assaggiati di veramente buoni. Ora voglio provare a farli io con questa ricetta.

  3. Mi segno questa ricetta: mi piacciono i pancakes, ma non mi sono mai cimentata a farli a casa. Ottimi consigli!