Come avrai intuito dalla tipologia di blog in cui ti trovi la cucina è una delle mie più grandi passioni, ma non l’unica 😀

Quello del benessere infatti è un concetto che nella mia quotidianità non lascio circoscritto alla tavola, ma che cerco di applicare anche ad altre attività, come la cura del mio corpo e, in particolare, dei miei capelli.

Devi sapere che se fin da piccola mi sono sempre divertita a ritrovarmi con le mani in pasta e tra i fornelli, allo stesso modo durante l’adolescenza ho cominciato a dedicarmi davvero tanto ai miei capelli, a volte anche troppo direi…

Negli anni non sono mancati infatti esperimenti disastrosi con tinte più o meno aggressive, tagli improbabili con tanto di malefico ”sfilzino” (doppie punte garantite!) e trattamenti pseudo-professionali tanto costosi quanto dannosi. 

Attenzione….! Il mio non vuole essere un attacco nei confronti di tutti quei professionisti del settore che lavorano onestamente e con professionalità.

Pur avendo sempre amato il fai da te, sia per questioni di tempo/risparmio che per mia curiosità nel provare a realizzare da sola determinati lavori sui miei capelli, fino a qualche anno fa ero affezionatissima ad un piccolo salone della mia zona, ma da quando purtroppo la mia tanto amata parrucchiera storica si è trasferita non sono più riuscita a trovare qualcuno che sapesse gestire i miei capelli. 

Se negli anni passati mi sono sbizzarrita con tinte, tagli e trattamenti di vario genere, nell’ultimo anno ho deciso di tornare al mio colore naturale (un biondo scuro che al sole tende a schiarirsi) e di curare i miei capelli con rimedi casalinghi a base di prodotti prevalentemente naturali e di facile reperibilità (attingendo spesso e volentieri alla dispensa 🙂 ) giovandone sia in termini economici che in termini di risultato.

Da parte mia è doveroso sottolineare che non uso solo prodotti totalmente naturali o ecobio, pur amandone follemente alcuni come il balsamo concentrato attivo della Biofficina Toscana, ma cerco di alternare prodotti di questo tipo con prodotti economici da supermercato che trovo comunque accettabili a livello di inci.

Voglio aggiungere inoltre che, se ciò che scrivo nella sezione principale di questo sito, quella dedicata alla cucina, è supportato da studi accademici e approfondimenti scientifici attinenti al mio percorso di studi, il contenuto di articoli di questo tipo invece è frutto per lo più di mie ricerche personali e, soprattutto, esperimenti sui miei capelli (che sono molto probabilmente diversi dai tuoi 😉 ).

Dopo questa lunga premessa veniamo però al dunque e vediamo come preparare una maschera per capelli nutriente a base di olio di jojoba, olio di cocco e yogurt: 

Ingredienti (capelli medi) 

      • 1 cucchiaio di olio di jojoba
      • 1 cucchiaio di olio di cocco 
      • 2 cucchiai di yogurt bianco 

Preparazione

Per prima cosa sciogli l’olio di cocco se necessario (a temperatura ambiente tende a solidificarsi assumendo la consistenza di un burro) a bagno maria (l’utilizzo del microonde potrebbe alterarne le proprietà)

Unisci a questo punto l’olio di jojoba e lo yogurt bianco e mescola per bene

Distribuisci uniformemente sui capelli umidi, copri la testa con una cuffia o una pellicola e tieni in posa per 30 minuti, procedendo poi al lavaggio come da abitudine

Come vedi la preparazione di questa maschera per capelli è davvero semplice e veloce, ma ti posso assicurare che sui miei capelli tendenzialmente crespi e di un mosso non definito fa davvero miracoli. 

Nutrendo intensamente i capelli ti consentirà inoltre di mantenere le lunghezze in un buono stato, aspetto che, se come me stai cercando di far crescere la tua chioma dopo un taglio, non può essere sottovalutato 😉 

Ti consiglio di utilizzare questa maschera almeno una volta alla settimana, alternandola se necessario con altri trattamenti di questo tipo. 
Spero che questo articolo ti sia piaciuto e, se vuoi lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lascia un commento qui sotto o sulla pagina Facebook 🙂

Ciao e al prossimo articolo!

Chiara

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara