Se in frigorifero ci ritroviamo un uovo privo della data di scadenza, o scaduto da pochi giorni (in questo caso va consumato cotto), e vogliamo verificarne la freschezza, possiamo effettuare un semplice test.

Basta riempire un bicchiere con dell’acqua fredda, immergervi l’uovo, e vedere come quest’ultimo si comporta: se si posa sul fondo in posizione orizzontale possiamo mangiarlo senza problemi (anche crudo) perché fresco, deposto da massimo 4-5 giorni. Col passare dei giorni tenderà invece a salire sempre più in superficie in posizione verticale, fino a galleggiare ” a testa in giù “, segno della freschezza ormai svanita.

uovo (FILEminimizer)
Fonte: studentville.it

Spero che l’articolo ti sia stato utile e, se vuoi aiutarci a crescere, condividilo su Facebook  🙂

Chiara

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara