Preparazione: 30 min

Cottura: 10 min
Pronto in: 40 min

Ingredienti

  • 500 g di farina 00
  • 5 uova di medie dimensioni (o 4 grandi)
  • Buccia grattugiata di mezzo limone
  • Buccia grattugiata di mezza arancia
  • Olio di arachidi
  • 200 g di miele
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 2 cucchiai d’acqua
  • Palline o codette di zucchero colorate

Preparazione

Disponete la farina a fontana in una ciotola

Rompete le uova all’interno della fontana e sbattetele

Aggiungete le scorze grattugiate

Incorporate la farina con una forchetta con movimenti circolari sempre più ampi dall’interno verso l’esterno

Una volta che non sarà più possibile lavorare l’impasto con la forchetta passatelo su una spianatoia infarinata e lavoratelo con le mani finché non risulterà liscio e omogeneo (se necessario dividetelo in due o più parti, impastatele singolarmente e poi riunitele)

Dividetee l’impasto in porzioni più piccole e formate dei bastoncelli dello spessore di un dito (come fareste per preparare degli gnocchetti)

Ricavate quindi dei tocchettini, arrotondateli con le mani per formare delle palline e conservate su un piano infarinato fino alla cottura.

Fate scaldare l’olio di arachidi in una padella capiente, eliminate dagli struffoli la farina in eccesso e friggeteli pochi alla volta (se durante la cottura notate la formazione di abbondante schiuma non preoccupatevi, è normale)

Cuoceteli fino a quando non saranno dorati (ma non troppo) e gonfi, scolateli e adagiateli su abbondante carta assorbente

Fate sciogliere il miele a bagno maria, aggiungete lo zucchero, i due cucchiai d’acqua e fate andare a fuoco medio finché non vedrete formarsi una leggera schiuma in superficie

Cospargete gli struffoli con il composto appena preparato, mescolate per bene, disponete su un piatto formando una ciambella (con l’aiuto di un bicchiere) o una piramidina, guarnite con le palline colorate e fate raffreddare e solidificare

A questo punto non vi resta che assaggiare e, soprattutto, cercare di resistere alla tentazione di mangiarli tutti 😜 uno tira l’altro!!

Spero che questo articolo vi sia piaciuto e, se volete lasciarmi un consiglio, un feedback o semplicemente fare due chiacchiere lasciate un commento qui sotto o sulla pagina Facebook 🙂

Ciao e al prossimo articolo!

Chiara

Blogger
Appassionata di alimentazione e benessere
Laureanda in Scienze dell'alimentazione e gastronomia presso l'Università San Raffaele di Roma
Chiara

Warning: A non-numeric value encountered in /home/ilpiatt4/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353